Comune di Sarego

Stanziati 1.300.000 euro per i Lavori di Conservazione e Ripristino del fiume Guā.

Pubblicata il 03/10/2017

Entro l'anno l'aggiudicazione, l'avvio dei lavori previsto per l'inizio del 2018. 

L'avevamo anticipato a fine mandato e finalmente è arrivata la conferma definitiva: mentre i lavori di manutenzione verranno effettuati già entro l'anno, finalmente il Genio Civile ha stanziato i fondi necessari per il ripristino del fiume Guà.

Dal primo sopralluogo del 2012, il comune di Sarego ha sollecitato più volte l'intervento, documentando con foto e relazioni la situazione allarmante che preoccupa amministratori e cittadini.
La vegetazione d'alto fusto che occupa il letto del Guà è un pericolo per la sicurezza di tutti, soprattutto in caso dei forti fenomeni alluvionali che hanno caratterizzato questo territorio negli ultimi anni.
Già nel primo mandato, a pochi mesi dall'insediamento, il Sindaco Castiglion rilevava la criticità perché il Genio Civile ne prendesse atto.
Da allora, si sono susseguiti incontri e solleciti che da un lato denunciavano l'aggravarsi della situazione, dall'altra testimoniavano la scarsità di risorse per interventi prioritari come questi.
Continuare a tagliare sulla prevenzione, mettendo a rischio l'incolumità delle popolazioni è una politica cieca e preoccupante. Se far fronte all'emergenza è difficile e dispendioso, investire sulla prevenzione è indispensabile. Siamo felici che dopo anni di solleciti si sia finalmente arrivati alla presa in carico dei lavori da parte dell'organo competente. Ci auguriamo di assistere ad un inversione di rotta che consenta ad amministratori ed enti preposti di poter intervenire con maggior tempismo, consentendo l'accesso alle risorse necessarie. 

Attendere cinque anni per mettere in sicurezza il territorio è inaccettabile. Ora ci aspettiamo che la data di inizio dei lavori, se non può essere anticipata, sia almeno rispettata e che in futuro la manutenzione di zone critiche sia più tempestiva e che non si aspetti di veder crescere il bosco nel letto del fiume.