Comune di Sarego

CAOS TARI, a Sarego i calcoli sono corretti

Pubblicata il 16/11/2017

In questi giorni molti siti suggeriscono come chiedere il rimborso della TARI non dovuta. Il caos TARI riguarda i comuni che per un'errata interpretazione delle norme hanno "gonfiato" le bollette, andando a penalizzare soprattutto chi possiede pertinenze con rendita catastale autonoma (ad esempio il box auto). 

A Sarego nessun calcolo errato della TARI" precisa il sindaco con delega al bilancio Roberto Castiglion, in seguito alla notizia del clamoroso errore commesso da molti Comuni su scala nazionale, dovuto comunque ad una norma evidentemente poco chiara che ha dato adito ad interpretazioni diverse, giudicate errate dall'Agenzia delle Entrate.

Tutte le bollette sono state calcolate in modo corretto, secondo la normativa in materia.
Non siamo quindi tra quei Comuni che avrebbero sbagliato il calcolo della TARI (moltiplicando la quota variabile tante volte quante sono le pertinenze dell’abitazione) e si troverebbero ora nella condizione di dover rimborsare i cittadini.

Grazie alla professionalità dei nostri uffici tutto la quota variabile della TARI è stata correttamente applicata solo all'abitazione nella sua interezza, pertinenze incluse.

Quindi i cittadini di Sarego possono stare tranquilli: le bollette sono conformi a quanto esattamente dovuto.