Regione Veneto

Arriva il tecnico in giunta, Naike Scatton nuovo assessore esterno

Pubblicata il 24/01/2019

Allentamento dei vincoli di bilancio ed ottimizzazione delle risorse umane: "pronti per un nuovo slancio amministrativo".

Il Sindaco Roberto Castiglion, che in prima persona ha finora curato il settore dei lavori pubblici, è pronto ad affidare all'architetto Naike Scatton, classe '76 e residente a Monticello di Fara, la delega ai Lavori Pubblici, Edilizia Privata ed Istruzione.

"Il primo passo era rendere performante l'area dei lavori pubblici, settore strategico per ogni comune, e la convenzione con l'uffcio tecnico di Lonigo con la recente riorganizzazione del personale sta dando finalmente i suoi frutti". Spiega Castiglion. 
"In più, l'attuale opportunità di spendere l'avanzo di bilancio ha reso possibile una fitta programmazione che richiede una figura competente e dedicata".

Laureata in Architettura presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia e iscritta all'Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori di Vicenza dal 2006, Naike ha già lavorato nel '96 al progetto “Accertamento tributi locali “ (ICI e ICIAP) per un periodo di 12 mesi presso il Comune di Sarego e vanta numerose partecipazioni ad importanti restauri come la collaborazione alla direzione lavori del Restauro di "Palazzo Garzoni-Moro" a Venezia, sul canal Grande.

Firmato l'incarico lunedì 21 gennaio, l'Arch. Scatton ha subito incontrato la giunta per essere aggiornata sui lavori in cantiere per il 2019.
Tra i più importanti:
  • l'ampliamento della Scuola di Infanzia di Monticello di Fara,
  • la rotatoria di Sarego.
  • la pista ciclabile intercomunale lungo la SP500
  • la rotatoria di Meledo
  • lo studio di un progetto per la messa in sicurezza delle mura perimetrali del Cimitero di Meledo
  • lavori per la messa in sicurezza dal punto di vista di scarico delle acque meteoriche del Cimitero di Monticello di Fara
  • il collegamento ciclabile di Monticello di Fara con la direttrice Meledo-Sarego, lungo il torrente Guà.
Una tabella di marcia molto serrata che comprende anche l'inderogabile inizio dei lavori (entro maggio) per la messa in sicurezza delle strade, necessario per poter accedere al contributo di 70.000 euro concesso al Comune di Sarego dal Ministero dell'Interno.

“L’ingresso in giunta di un tecnico competente e determinato come l'architetto Scatton", ha spiegato il sindaco Castiglion, "rappresenta quel valore aggiunto che lascerà da qui alla fine della legislatura un segno tangibile per quello che è l'assetto urbano e paesaggistico del paese".

L'arrivo di Naike è stato accolto con entusiasmo dalla giunta, come ulteriore stimolo all'azione amministrativa, condizione indispensabile per ottenere importanti risultati  e portare a termine gli ambiziosi progetti previsti per il triennio.

 


 


Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto