Regione Veneto

CORONAVIRUS - Comunicato di Domenica 1 Marzo 2020- ore 11.00

Pubblicata il 01/03/2020
Dal 01/03/2020 al 29/03/2020

Domenica 1 marzo  - Ore 11.00

1) DPCM - razionalizzazione delle misure di gestione dell'emergenza al fine di prevenire la diffusione dell'epidemia da COVID-19;

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha trasmesso alle Regioni, nella serata di ieri, il testo dello schema di DPCM pervenuto dal Ministero della Salute, contenente le misure di gestione delle emergenze.

Le Regioni erano invitate a far pervenire osservazioni entro la mattinata di oggi, inderogabilmente entro le ore 9.30, per poter consentire la firma del Presidente del Consiglio dei Ministri e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Tra le misure previste sembrano confermate:

- la sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, sino all’8 marzo 2020, in luoghi pubblici o privati.

- la sospensione, sino all’8 marzo 2020, di tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose;

- la sospensione, sino all’8 marzo 2020, dei servizi educativi dell’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani, ad esclusione dei medici in formazione specialistica e tirocinanti delle professioni sanitarie, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative svolte a distanza;

- il mantenimento dell’obbligo di chiusura dei musei e dei luoghi culturali o soppressione dell’obbligo di chiusura, a condizione che detti istituti e luoghi assicurino modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico e garantendo il mantenimento di una distanza di almeno un metro tra visitatori (cosidetto “criterio droplet”);

Siamo in attesa dell'approvazione e pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del DPCM.

 

2) Con proprio comunicato delle ore 9.30 l'ULSS 8 - BERICA comunica quanto segue:

DATI AGGIORNATI

- CASI POSITIVI AD OGGI: 4;

Le 4 persone e i familiari stretti sono in isolamento domiciliare, in buone condizioni di salute, seguite dai servizi aziendali che risponderanno ad ogni necessità. La loro completa collaborazione e senso di responsabilità stanno dimostrando l’alto senso civico dei nostri concittadini.

I casi sono correlati ai cluster già noti, non ci sono nuovi focolai nel nostro territorio.

- Tamponi eseguiti: 170;

- Tamponi negativi: 152;

- Tamponi in attesa: 4;

- Tamponi eseguiti nella giornata del 28/02/2020: 9

- Ricoverati: nessuno.

INDICAZIONI

Si ribadisce la necessità di garantire massima riservatezza e rispetto della privacy per i casi positivi identificati ieri e per le famiglie in isolamento fiduciario.

- E' stata trasmessa alle amministrazioni nota con indicazioni per la sanificazione delle scuole e degli edifici pubblici.

- invitare sempre nel caso di situazione sospetta a contattare telefonicamente il proprio medico di base. Se necessario, l'utente verrà invitato a contattare il numero verde 800 277 067 dove gli operatori inquadreranno la situazione specifica e proseguiranno al percorso più appropriato.

- si invita a recarsi nelle strutture sanitarie con un solo accompagnatore.

 

INFORMAZIONI

Numero verde aziendale 800277067: nuovi orari dal 2 marzo 2020.

Dalle ore 8.00 alle ore 17.00.

- Confermata la sospensione sei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado fino all’8 Marzo
- Operativa in piena autonomia presso la Microbiologia del San Bortolo la diagnostica del Covid 19;
- Si ricorda che le visite ai degenti sono limitate ad un solo visitatore.
- Situazione di massima attenzione, ma nessun elemento di allarmismo che non consenta alla popolazione lo svolgimento delle comuni attività quotidiane.


L'ULSS 8 Berica - ringrazia tutta la cittadinanza per aver correttamente utilizzato i servizi sanitari in questo particolare momento, consentendo agli operatori di concentrare l’attenzione sulla gestione dell’emergenza.

Settore Protezione Civile

Allegati

Nome Dimensione
Allegato COVID19 bollettino n. 6-1.pdf 317.69 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto