Regione Veneto

SAREGO È COMUNE CICLABILE. La Fiab ha insignito il comune, in tandem con Lonigo, del riconoscimento

Pubblicata il 14/07/2020

L’Amministrazione comunale di Sarego ha partecipato martedì 14 luglio 2020 alla cerimonia di consegna del riconoscimento di “Comune Ciclabile” svoltasi a Torre del Cerrano a Pineto in provincia di Teramo. La pista ciclabile intercomunale che collega il Comune di Sarego al Comune di Lonigo entra infatti nella rete nazionale dei percorsi a misura degli amanti della bicicletta e fa guadagnare ai due enti la “bandiera di ciclabilità”.   
 
La rete dei Comuni Ciclabili è un riconoscimento assegnato dalla Fiab, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, a quelle città che dimostrano di avere a cuore ciclisti e cicloturisti, promuovendo la mobilità dolce e la pratica dello sport all’aria aperta. Nell’atto pratico, la Fiab ha consegnato un attestato all’Amministrazione comunale di Sarego, certificando il comune “a misura di bicicletta e ciclista”. Oltre a questo riconoscimento simbolico, Sarego entrerà a far parte insieme a Lonigo di un circuito nazionale che traccia una road map delle azioni per lo sviluppo della ciclabilità, condividendo e valorizzando best practices, e sarà inserito nella “Guida ai comuni ciclabili d’Italia”.    
 
Il riconoscimento certifica il lavoro svolto insieme al Comune di Lonigo per lo sviluppo della ciclabile intercomunale grazie alla realizzazione dei vari tratti e al raccordo di essi. Un’iniziativa che ha permesso di promuovere i concetti di eco-sostenibilità, smart mobility e sicurezza sulla strada, oltre a incentivare la buona pratica dello sport all’aria aperta.   

“Questo riconoscimento è una tappa molto importante per il Comune di Sarego – afferma il sindaco Roberto Castiglion – perché attesta l’attenzione posta in questi anni sulla mobilità sostenibile ed il cicloturismo. Entrare a far parte della rete dei Comuni Ciclabili non deve però considerarsi un punto d’arrivo bensì un ulteriore stimolo per promuovere sempre di più e sempre meglio l’uso della bicicletta ed il turismo sostenibile nel nostro bellissimo territorio”.


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto